PDFPrintEmail

Profumo di Boboli

prof_internet

 

Il Profumo di Boboli

è una miscela di elementi semplici (fico, cioccolato, ananas, mimosa, muschio , talco, legni orientali), concepita in modo tale da non coprire il nostro odore particolare e caratteristico.

La miscela del profumo è un medium tra noi e l'ambiente che ci circonda, in quanto amplifica e rende percepibile a noi e agli altri, l'odore che noi naturalmente emaniamo di fronte ad una persona o una situazione.

Con il Profumo di Boboli addosso, saremo riconoscibili per il mondo che ci circonda, ma soprattutto per noi stessi.

 

Acquista Online (lui)
powered-by-virtuemart

Acquista Online (lei)
powered-by-virtuemart

Acquista Online (leilui)
powered-by-virtuemart

Acquista Online (infinito)
powered-by-virtuemart

 

Un piccolo esperimento


Due sguardi si incontrano.

Strada affollata, ritmo incalzante, giorno pieno di impegni.

Due sguardi si incontrano. All'inizio c'è l'Interesse. C'è tensione tra i due sguardi. Non si liberano l'uno dall'altro, come poli opposti di una calamita rimangono distanti ma uniti, loro malgrado. Poi arriva il tempo dell'Osservazione, la raccolta dei dati. Ciascuno dei due sguardi, imprigionato dall'altro, sfugge all'altro per piccoli istanti allo scopo di raccogliere informazioni che spieghino e confermino la tensione che li tiene legati.

Infine il tempo della Conclusione, la soluzione della tensione. Gli sguardi che decidono di separarsi o che attendono che l'altro ceda e fugga dall'alchimia della tensione, perché malgrado tutto non possiamo rimanere a guardarci in eterno… E' accaduto molte volte, a ciascuno di noi, in molteplici situazioni che sono un po' come piccoli tesori segreti, nascosti, piccoli amori clandestini.

Adesso, mettiamo la stessa situazione dal principio, ma questa volta aggiungiamo ad uno dei due sguardi un odore, qualunque odore, ma forte, percepibile. Cosa accadrebbe? Non ci sarebbe il tempo dell'Interesse, né quello dell'Osservazione, né tanto meno quello della Conclusione. L'odore, forte, sarebbe decisivo, fin dal principio, come piacevole e quindi sarebbe accolto senza riserve, o sgradevole e quindi allontanato senza il minimo rimorso.

L'Amore è.. tante cose. L'Amore è soprattutto una cosa seria, dicono. Ma nessuno dice più che l'Amore innanzitutto nasce dal Piacere, che è ciò che attrae e spinge tra le braccia dell'altro. Il Piacere è l'odore dell'altro che ti può piacere e convincere istintivamente al di là di ogni ragionamento. Uno sguardo accattivante, non ha nessun potere se avvicinandosi non c'è alcun Piacere nell'odore che emana. In fondo, non a caso si dice che “non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace”.

L'Amore ha un suo proprio odore, come la vita, il cibo e le stagioni. Tutto in natura ha un odore e spesso sono odori che riconosciamo, perché presenti nella nostra memoria da tempi lontani. Paradossalmente, l'odore che spesso ci sfugge è proprio quello dell'Amore per molte ragioni: perché siamo coperti da una nuvola di odori sintetici o miscele accattivanti, o perché non vogliamo farci riconoscere per ciò che siamo (paure, timidezza, delusioni, attrazione possono essere mascherate da profumi predefiniti, riconoscibili e sempre uguali a se stessi). Il Profumo di Boboli è una miscela di elementi semplici (fico, cioccolato, ananas, mimosa, muschio , talco, legni orientali), concepita in modo tale da non coprire il nostro odore particolare e caratteristico. bosco, mimosa, talco cioccolato e fico.

Con il Profumo di Boboli addosso, non saremo altro che noi stessi, saremo riconoscibili per il mondo che ci circonda, ma soprattutto per noi stessi. 

 

Come scegliere il profumo che ha la tua stessa vibrazione: Tenere nella propria mano destra una bottiglia dei test, Togliere il cappuccio di protezione, avvicinare al naso e respirare a fondo, fare la stessa cosa con tutte le bottiglie, facendo caso alla frequenza che ci ha fatto respirare meglio, sbloccando il diaframma. quello sarà il tuo profumo!

template-joomspirit